Cooking Time
Caramelle alcoliche
Dolci Idee Senza categoria

Caramelle alcoliche

Caramelle alcoliche Caramelle alcoliche, sì avete letto bene! Oggi più che una ricetta vi lascio un’idea molto molto particolare. Io ammetto di esser golosissima di caramelle gommose…ne mangerei a valangate!! Sapete poi che è possibile renderle alcoliche? Questa è una preparazione veramente molto particolare ma assolutamente vietata ai bambini. Le caramelle gommose alla Coca Cola, infatti, vengono immerse nel Rum bianco per un giorno, in modo che assorbano buona parte del liquido. Lo scopo? Riprendere i gusti del ben più famoso cocktail Cuba Libre a base di Rum, Coca Cola e Lime. Questa non è l’unica versione delle caramelle alcoliche dato che si possono preparare anche gli orsetti alla vodka. Provate a stupire i vostri amici servendo queste caramelle, ma non esagerate con il consumo 😉

Ingredienti per preparare le caramelle alcoliche

  • un pacchetto di caramelle gommose alla coca Cola, circa 150 grammi
  • rum bianco q.b.

occorrente: un contenitore con coperchio, piatto da portata o bicchiere di vetro.

Procedimento per preparare le caramelle alcoliche:

Per preparare le caramelle alcoliche al rum iniziare ponendo le caramelle gommose alla Coca Cola in un contenitore e ben distanziate fra loro. Coprite bene con il rum, chiudere il contenitore con il coperchio e porre in frigorifero.

Collage

Far riposare le caramelle nel rum almeno per un giorno. Scolate le caramelle gommose dal rum non ancora assorbito. Trasferite le caramelle in un bicchiere capiente. Servite subito le caramelle alcoliche al rum, ma non riutilizzate l’eventuale rum avanzato in quando potrebbe aver perso di qualità.

Caramelle alcoliche

Difficoltà: facile

Se questa ricetta vi è piaciuta e volete restare sempre aggiornati vi aspetto anche sulla pagina facebook dedicata al blog. Cliccate ‘mi piace’ e continuate a seguirmi.

 

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    giulia
    13 marzo 2016 at 20:13

    bella idea il cuba libre masticabile! 🙂

    • Reply
      elisaincucina
      14 marzo 2016 at 10:23

      😉

Leave a Reply

CONSIGLIA Torta di mais