Cooking Time
Mandorle e nocciole pralinate
Dolci Idee Senza categoria

Mandorle e nocciole pralinate

Mandorle e nocciole pralinateMandorle e nocciole pralinate. Per questa ricetta mi sono ispirata alla ricetta che ho letto sul bellissimo blog “Vavalina in cucina“. Era da molto che volevo provare questa ricetta e dopo aver letto quella di Vavalina non potevo non mettermi alla prova, soprattutto perché le mandorle e nocciole pralinate rientravano nella lista dei miei regali di Natale homemade. Se anche voi volete preparare questi dolcetti vi lascio subito alla ricetta e fate attenzione perché una tira l’altra!

Ingredienti:
  • 300 grammi di mandorle o nocciole
  • 250 grammi zucchero
  • 100 ml di acqua
Procedimento:

Per preparare le mandorle o le nocciole pralinate iniziate ponendo in una padella antiaderente le mandorle o le nocciole e fatele tostare a fuoco dolce per una decina di minuti. Dopo averle tostate ponetele in un contenitore e fatele raffreddare. Successivamente ponete nella stessa padella utilizzata in precedenza le mandorle o le nocciole tostate, lo zucchero e l’acqua. Ponete sul fuoco e iniziate a mescolare. Pian piano lo zucchero comincerà a sciogliersi, continuate a mescolare fino a che lo zucchero non si cristallizzerà e riuscirete a separare tutte le mandorle. A questo punto potete prelevare le mandorle o le nocciole e trasferirle su di una teglia foderata con carta da forno oppure potete lasciare ancora qualche istante sul fuoco, lo zucchero si caramellerà e otterrete le classiche mandorle caramellate.

Collage

Fate raffreddare le vostre mandorle e nocciole pralinate e poi ponetele in pratici barattoli di vetro. Confezionate la mandorle e le nocciole pralinate e i vostri regali homemade sono pronti.

Mandorle e nocciole pralinate

Difficoltà: media

Se questa ricetta vi è piaciuta e volete restare sempre aggiornati vi aspetto anche sulla pagina facebook dedicata al blog. Cliccate ‘mi piace’ e continuate a seguirmi.

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like...

2 Comments

  • Reply
    vincenzina52
    2 Gennaio 2016 at 17:28

    Le ha realizzate anche mia sorella, prima o poi ci provo anche io. Troppo buone!
    Magari insieme agli anacardi…che dici?

    • Reply
      elisaincucina
      3 Gennaio 2016 at 0:15

      Che idea che mi hai dato. Non ho mai provato con gli anacardi, se provo ti faccio sapere!!

Leave a Reply

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.