Cooking Time
Risotto al bel e cot e canena
Primi piatti Risotti

Risotto al Bel è Cot e Canèna: che buono!

Oggi vi propongo il risotto al Bel è Cot e Canèna, un piatto caratterizzato da un abbinamento molto particolare. Ecco la ricetta!

Il risotto al Bel è Cot e Canèna è la ricetta che ho preparato quest’anno per utilizzare alcuni dei prodotti tipici della Festa dei Sette Dolori. Durante la Fira di Set Dulur (Beata Vergine Maria Addolorata), che si svolge a Russi (RA) la terza domenica di settembre è consuetudine consumare alcuni piatti tipici: cappelletti e Bel è Cot che vanno poi accompagnati con un buon bicchiere di Canèna. Per presentare la ricetta devo per forza parlarvi dei ingredienti protagonisti del piatto: il Bel è Cot e la Canèna.

Il primo è un insaccato definito dall’Accademia italiana della cucina come il parente nobile del cotechino e deve il suo nome al fatto che le famiglie nobili della zona e i turisti lo acquistassero già cotto. La Canèna nova, invece, è un vino novello che si prepara con le uve rosse precoci e tradizionalmente anche questo deve essere pronto al consumo entro la terza domenica. Qui nella mia zona se ne occupa la Tenuta Uccellina. Per unire questi due prodotti, quest’anno ho pensato di preparare un buon risotto. Che ne dite?

risotto al Bel è Cot e Canèna
risotto al Bel è Cot e Canèna

Ingredienti del risotto al Bel è Cot e Canèna (per 4 persone)

  • 400 g di riso per risotti tipo Arborio
  • 1 bicchiere di Canèna
  • 1/2 Bel è Cot precotto
  • brodo vegetale q.b.
  • sale q.b.
  • 1/4 di cipolla
  • olio di oliva q.b.
  • qualche cucchiai di Parmigiano grattugiato

Preparazione del risotto con Canèna e Bel è cot

  1. Togliete il Bel è Cot dalla confezione poi mettetelo in una pentola con acqua fredda. Salate l’acqua, mettete sul fuoco e portate a bollore. Abbassate la fiamma e proseguite la cottura per 20 minuti. Trascorso questo tempo, scolate e tagliate metà Bel è Cot a fettine e poi a piccoli dadini.
  2. Sbucciate la cipolla, lavatela e tritatela finemente. Mettete sul fuoco e fate rosolare per qualche minuto. Quando la cipolla sarà diventata bella trasparente, aggiungete anche il riso.
  3. Fate tostare il riso per 3-4 minuti poi sfumate con la Canèna, lasciate evaporare l’alcol e quando il liquido sarà completamente asciutto iniziate ad aggiungere il brodo ben caldo.
  4. Proseguite aggiungendo altro brodo quando necessario, a metà cottura aggiungete anche il Bel è Cot tagliato a dadini.
  5. Completata la cottura, spegnete il fuoco, aggiungete il Parmigiano grattugiato, mescolate e fate riposare giusto per qualche istante prima di servire. Buon appetito!

Se anche voi andate matti per i risotti particolari vi consiglio di provare anche il risotto con birra e mortadella.

Print Friendly, PDF & Email

You Might Also Like...

No Comments

    Leave a Reply

    Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.